INCONCRETO » Elenco News » Notizia

CONCREMOTE: il dispositivo DOKA per misurare la maturazione del calcestruzzo

del 25/07/2017

La misurazione diretta dello sviluppo della resistenza del calcestruzzo con Concremote consente un miglior controllo dei lavori di casseratura e di getto in opera.
 
CONCREMOTE è il dispositivo di Doka per misurare la maturazione del calcestruzzo.
La maturazione del calcestruzzo è una componente fondamentale per ottimizzare i cicli produttivi del cantiere. Avere informazioni sullo stadio di maturazione del calcestruzzo consente al cantiere di:
- accorciare i cicli produttivi e ridurre il quantitativo di materiale necessario in cantiere, determinando il più breve tempo utile per scasserare;
- contenere i costi di manodopera e per l’attrezzatura, pianificandone con precisione l’impiego;
- mantenere alti standard di sicurezza anche nella fase di disarmo;
-  ottimizzare la ricetta del calcestruzzo e il quantitativo necessario;
-  gestire al meglio eventuali interventi di cura del calcestruzzo.
 
COME FUNZIONA. Concremote consente la misurazione in tempo reale della resistenza del calcestruzzo in cantiere. In particolare i sensori Concremote, inseriti nel calcestruzzo fresco, misurano regolarmente lo sviluppo della temperatura del calcestruzzo fresco e quella ambientale, e trasmettono i dati al centro di calcolo Concremote.
Confrontandoli con i valori di riferimento della misurazione di calibrazione effettuata precedentemente, viene calcolato e messo a disposizione del cantiere in tempo reale lo sviluppo della resistenza del calcestruzzo.
Concremote necessita di una sola calibrazione, effettuata sulla base della misurazione iniziale fatta dall’impresa con il kit di calibrazione Doka. I dati relativi alla misurazione iniziale vengono elaborati da Doka e il dispositivo Concremote automaticamente calibrato via GSM. L’impresa riceve accesso al portale internet di riferimento, dove vengono archiviati tutti i dati, e che può essere richiamato in qualsiasi momento e luogo, grazie alla soluzione mobile.
 
Il portale di Concremote mostra chiaramente, con l’ausilio di grafici, lo sviluppo della resistenza del calcestruzzo. Inoltre il cantiere può richiedere la notifica, via e-mail o SMS, del raggiungimento della resistenza minima prestabilita.
 
AMBITO DI APPLICAZIONE.
Due diversi tipi di sensori consentono l'impiego di Concremote in tutti i settori della lavorazione in cantiere del calcestruzzo.
 
Il sensore per solai senza cavo viene impiegato per i solai in calcestruzzo gettato in opera, nella realizzazione di gallerie con costruzioni a cielo aperto e nei cantieri per la costruzione di ponti.
 
Il sensore con cavo è indicato soprattutto per l'impiego in combinazione con casseforme per pareti e per pilastri e per progetti con casseforme rampanti ed autorampanti, cantieri per la realizzazione di ponti e gallerie e per le costruzioni con grandi masse di calcestruzzo.
 
 
 
per maggiori info vai al sito DOKA
 

di DOKA ITALIA

Notizia letta: 1542 volte

    

Torna alla Lista News »